Prenotazioni 0444 91 36 11 / 0444 41 46 19

Dott.ssa Elisabeth Milan

 

Svolge attività di oculista presso il suo studio privato e all’Ospedale di Camposampiero e Cittadella (PD) ove è responsabile del Servizio di Oftalmologia Pediatrica e Strabismo, del Servizio di Elettrofisiologia e delle malattie oculari rare che riguardano specialmente la retina nel paziente adulto e nel bambino, Consulente della Neonatologia per la Retinopatia del Prematuro (R.O.P.).

 

Attività chirurgica

Effettua numerosi interventi di chirurgia della cataratta, compresi interventi con l’impianto delle nuove lenti intraoculari fachiche per la correzione di importanti ametropie, prevalentemente miopie elevate.

Inoltre a questi si aggiungono interventi di retina e di chirurgia dello strabismo, utilizzando tutte le tecniche chirurgiche anche le più recenti.

 

Formazione

 

  • 1984 Maturità Classica ad indirizzo Linguistico presso il Liceo Pigafetta di Vicenza
  • 1991 Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova con 110/110
  • 1995 Specializzazione in Oculistica presso la Clinica Oculistica dell’Università di Verona diretta dal Prof. L. Bonomi con 50/50 e lode

 

Durante il corso di studi si è occupata in particolare di elettrofisiologia, di neuroftalmologia e di oftalmologia pediatrica (strabismi, gravi handicap visivi).

Durante la specializzazione frequenta il reparto oculistico di Schio diretto dal Prof. P. Steindler dove si occupa prevalentemente dei disordini della motilità oculare e di elettrofisiologia oculare e viene incaricata per 4 anni dell’insegnamento di oculistica presso la Scuola Infermieri Professionali e presso la Scuola per Fisioterapisti dello stesso Ospedale.

 

1996 Aiuto Primario presso la Divisione Oculistica di Camposampiero (PD) diretta dal Prof. P. Steindler.

Parla correntemente le lingue francese e inglese.

 

Ha partecipato a numerosi congressi sia nazionali che internazionali anche in qualità di relatore affrontando tematiche relative a strabismo, ipovisione, elettrofisiologia, chirurgia in oftalmologia.

 

Ha fatto numerose esperienze in vari centri oculistici per approfondire l’esperienza chirurgica del segmento anteriore e dello strabismo presso la clinica oculistica della Dott.ssa A. Spielmann a Nancy (Francia).

  

Produzione scientifica

consta di 40 lavori fra pubblicazioni e comunicazioni a congressi (con Atti), sia nazionali che internazionali

 

  • Nel 2000 ha scritto un capitolo “Anomalie congenite delle vie lacrimali correlate a sindromi” del volume “Il sistema lacrimale” Ed. Fabiano
  • Nel 2001 ha organizzato in collaborazione con l’AIORAO (Associazione Italiana Ortottiste Assistenti in Oftalmologia) il congresso “Strabismo e chirurgia refrattiva”
  • Nel 2002 è stata coautrice assieme a F. Parmeggiani e P. Steindler del volume “La gestione clinica e riabilitativa del paziente ipovedente” Ed Fabiano
  • Nel 2002 ha curato la pubblicazione del volume “Motilità oculare e chirurgia refrattiva” Ed Fabiano
  • Nel 2003 ha organizzato il congresso nazionale “Lo strabismo dell’adulto”
  • E’ membro della Società Italiana di Oftalmologia (SOI), dell’European Strabismological Association (ESA) e dell’International Strabismological Association” (ISA), e dell’Associazione Italiana Strabismo (AIS)