Prenotazioni 0444 91 36 11 / 0444 41 46 19

La ptosi palpebrale è un abbassamento più o meno importante della palpebra; può essere congenita o manifestarsi in età adulta per cause prevalentemente neurologiche o traumatiche.

La ptosi congenita rappresenta una delle cause di ambliopia (“occhio pigro”), qualora l’abbassamento della palpebra coinvolga più della metà del campo pupillare. In tali casi, si deve ricorrere precocemente alla chirurgia.

Esistono diverse tecniche chirurgiche che permettono di correggere la ptosi palpebrale, a seconda della diversa funzione del muscolo palpebrale affetto. La chirurgia consiste nel riportare la palpebra alla sua posizione originaria e bilanciare la simmetria con la palpebra dell’altro lato.