Prenotazioni 0444 91 36 11 / 0444 41 46 19

Le miodesopsie, o “mosche volanti”, sono delle impurità che viaggiano nei liquidi oculari, in particolare nel vitreo, un gel contenuto nella camera posteriore dell’occhio dove c’è la retina.

Si possono formare improvvisamente, senza una vera causa, ma anche dopo un trauma. Possono anche essere la conseguenza del “distacco posteriore di vitreo”, fenomeno per cui il vitreo si stacca dalla retina subendo dei fenomeni di turbolenza e di degenerazione.

Non sono mai condizioni pericolose, anche se queste impurità tendono a persistere e a disturbare il paziente, specialmente in condizioni di particolare luminosità ambientale.