Prenotazioni 0444 91 36 11 / 0444 41 46 19

Lo schermo di Hess valuta le alterazioni della motilità oculare, riportando su di un grafico la funzionalità dei muscoli degli occhi nelle varie posizioni di sguardo.

Il paziente deve sovrapporre a delle strisce luminose, proiettate in diverse posizioni nello spazio, un’altra striscia luminosa che interseca la prima, posizionata tramite una torcia o un mouse.

Il test viene eseguito utilizzando dei particolari occhiali, detti anaglifici (lente di colore rossa/lente di colore verde), sfruttando il principio della confusione visiva.

Le risposte del paziente sono riportate su di un grafico, che permette di valutare la funzione di ciascun muscolo oculare. In questo modo, è possibile monitorare nel tempo le deviazioni oculari (strabismi). Il test è particolarmente indicato nelle diagnosi della paralisi dei muscoli oculari o nei casi di diplopia (visione doppia).